trace
trace
shin azumi
2005
La sedia Trace ricorda nella forma – come spiega il designer Shin Azumi – la sagoma di una poltroncina di cui solo i profili rimangono impressi nella retina dell’occhio. Da qui il nome Trace, cioè traccia. Sedia impilabile con braccioli. Scocca bianca in tecnopolimero plastico composito a densità variabile. Struttura in acciaio inox spazzolato (adatta anche per uso esterno) o cromata. Struttura girevole con base a quattro razze in alluminio pressofuso e tubo in acciaio. Disponibile con scocca verniciata "soft" nei colori rosso o nero. Versione con cuscino in eco-pelle non impilabile.