minibooxx
minibooxx
denis santachiara
2006
Con la doppia x del nome Booxx, Santachiara ha voluto richiamare, con l’ironia che lo contraddistingue, la matrice del progetto: il pantografo, che permette un libero posizionamento della libreria sulla parete in base a necessità estetiche e di spazio. Libreria con struttura in piatto d’acciaio,mensole in lamiera d’acciaio e 5 ferma libri asportabili in lamiera. Finiture: verniciata bianco opaco, verniciata nero opaco.