it
it en
AAAGuglielmo_Poletti_dettaglio

Guglielmo Poletti

Guglielmo Poletti (n. 1987) è un designer italiano, attualmente di base a Eindhoven, Paesi Bassi. Dopo i primi studi a Milano, ha conseguito un MA in Contextual Design alla Design Academy Eindhoven, dove si è laureato nel giugno 2016.Sin dall’inizio Poletti ha sviluppato un linguaggio chiaro e strettamente personale. La sua ricerca ruota attorno ad una costante investigazione del limite dei materiali, in relazione alle nozioni di equilibrio e fragilità. Le sue elementari strutture e costruzioni sono caratterizzate da una semplicità che è spesso metafora di
una complessità risolta, costruita attorno alla manipolazione di dettagli anticonvenzionali. Attraverso gesti precisi e di forte impatto, l’immagine viene decostruita per poi essere riconsegnata con l’aggiunta del minimo intervento. Il suo approccio incentrato sul ‘pensare attraverso il fare’ delinea un’attitudine sperimentale, dove l’intuizione gioca un ruolo significante nell’assicurare risultati di estrema coerenza.Il lavoro di Poletti è stato esposto in svariate esposizioni internazionali, tra cui la Dutch Design Week, la Milan Design Week e la fiera PAD London con Galleria Rossana Orlandi, e Operæ PHM | Piemonte Handmade con SEEDS London Gallery. Nel gennaio 2018 è stato selezionato tra i sei giovani designer vincitori dell’edizione italiana del premio ‘Rising Talent Awards’ di MAISON&OBJET a Parigi. Contemporaneamente è statoselezionato per il premio ‘Officine Panerai Next Generation Designer of the Year’ – parte dei Wallpaper* Design Awards 2018. Il suo primo lavoro industriale – la collezione di piastrelle ‘Segments’, disegnata per l’azienda italiana di ceramica Decoratori Bassanesi – è stato premiato con l’ ‘ADI Ceramics & Bathroom DesignAward’ come il prodotto più innovativo presentato a Cersaie 2018. Nel 2019 è stato nominato da Elle DecorItalia per gli ‘EDIDA – Elle Deco International Design Awards’ come ‘Young Talent of the Year’, mentre il Designmuseum di Gent ha recentemente acquisito il prototipo del suo sgabello ‘Equilibrium Stool’ per la collezione permanente del museo.

More by Guglielmo Poletti
Condividilo